L’onesta, la lealtà, la capacità e le competenze professionali, la serietà e la dedizione delle risorse umane rappresentano una delle condizioni determinanti per il successo dell’azienda nel raggiungimento dei propri obiettivi e nella competizione globale.

Politica di gestione delle risorse umane

A partire dal processo di selezione, Ansaldo STS offre pari opportunità di lavoro, garantendo un trattamento equo sulla base delle competenze e delle capacità individuali.

Nell’evoluzione del rapporto di lavoro Ansaldo STS si impegna a creare e mantenere le condizioni necessarie affinché le capacità e le conoscenze di ciascuno possano ulteriormente ampliarsi nel rispetto di tali valori, seguendo una politica basata sul riconoscimento dei meriti e delle pari opportunità, e prevedendo specifici programmi volti all’aggiornamento professionale e all’acquisizione di maggiori competenze.

In ragione di ciò, al dipendente è richiesto di coltivare e sollecitare l’acquisizione di nuove competenze, capacità e conoscenze, mentre i dirigenti e responsabili di funzione devono porre la massima attenzione nel valorizzare e accrescere la professionalità dei propri collaboratori.

Nel perseguimento degli obiettivi aziendali, il lavoratore deve comunque operare nella consapevolezza che l’etica rappresenta un interesse di primario rilievo per l’azienda e che, pertanto, non sono tollerati comportamenti che, pur apparendo astrattamente tesi a favorire Ansaldo STS, risultino in contrasto con la legge, le normativa vigente, il Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo e il Codice Etico.