Che cosa si intende con Statuto Sociale?

Lo Statuto sociale è l'atto che individua le caratteristiche essenziali dell’ordinamento interno e le norme di funzionamento della Società.

Entro quale data deve tenersi l'Assemblea che approva il bilancio?

L'Assemblea Ordinaria deve essere convocata almeno una volta l'anno, per l'approvazione del bilancio, entro 180 giorni dalla chiusura dell'esercizio sociale essendo Ansaldo STS tenuta alla redazione del bilancio consolidato.

Quanto resta in carica il Consiglio di Amministrazione di Ansaldo STS?

Il Consiglio di Amministrazione di Ansaldo STS, nominato dalla Assemblea ordinaria degli azionisti del 13 maggio 2016 per la durata di tre esercizi, resterà in carica fino alla data dell’Assemblea che sarà convocata per l’approvazione del Bilancio di Esercizio al 31 dicembre 2018.

Qual'è il ruolo del Consiglio di Amministrazione?

ll Consiglio di Amministrazione è investito del compito di dirigere la società avendo la facoltà di compiere tutti gli atti più opportuni per il raggiungimento degli scopi sociali, ad esclusione degli atti riservati – dalla legge o dallo Statuto all’Assemblea.

Chi sono i Consiglieri di Ansaldo STS?

I Consiglieri attualmente in carica sono:

  • Alistair Dormer – Presidente
  • Andy  Barr – Amministratore Delegato  e Direttore Generale 
  • Alberto de Benedictis – Vice Presidente
  • Rosa Cipriotti – Amministratore 
  • Michele Alberto Fabiano Crisostomo - Amministratore
  • Katherine Jane Mingay – Amministratore
  • Katharine Rosalind Painter - Amministratore
  • Mario Garraffo – Amministratore
  • Fabio Labruna - Amministratore

Qual'è il ruolo del Collegio Sindacale?

Il Collegio Sindacale svolge l’attività di vigilanza.
In particolare il Collegio vigila:

  • sull'osservanza della legge e dello Statuto;
  • sul rispetto dei principi di corretta amministrazione;
  • sull'adeguatezza della struttura organizzativa della Società per gli aspetti di competenza e del sistema amministrativo-contabile, nonché sull'affidabilità di quest'ultimo nel rappresentare correttamente i fatti di gestione;
  • con il supporto del Consiglio di Amministrazione, della Società di Revisione e del responsabile del controllo interno, sull’eventuale compimento da parte della Società di operazioni atipiche e/o inusuali sia infragruppo, sia con parti correlate o con terzi;
  • sulle modalità di concreta attuazione delle regole di governo societario previste dal codice di autodisciplina adottato da Borsa Italiana S.p.A. cui la Società ha aderito, ivi compresa la valutazione del Consiglio di Amministrazione e dei Comitati interni;
  • sull'adeguatezza delle disposizioni impartite dalla Società alle società controllate per garantire il corretto adempimento degli obblighi informativi previsti dalla legge;
  • sul processo di informativa finanziaria; sull'efficacia dei sistemi di controllo interno, di revisione interna e di gestione del rischio; sulla revisione legale dei conti annuali e dei conti consolidati; sull'indipendenza della società di revisione legale dei conti, in particolare per quanto concerne la prestazione di servizi non di revisione alla Società.

Come vengono nominati i Sindaci?

L’assemblea elegge il collegio sindacale costituito da tre sindaci effettivi e ne determina il compenso. L’assemblea elegge altresì due sindaci supplenti.

Quanto durano in carica i Sindaci?

Il Collegio Sindacale di Ansaldo STS attualmente in carica è stato nominato dall'Assemblea ordinaria e straordinaria degli azionisti del giorno 11 maggio 2017 e resterà in carica fino alla data dell’Assemblea che sarà convocata per l’approvazione del bilancio dell’esercizio 2019.

Chi sono i membri del Collegio Sindacale di Ansaldo STS?

I Sindaci attualmente in carica sono:

  • Antonio Zecca – Presidente
  • Giovanni Naccarato – Sindaco Effettivo
  • Alessandra Stabilini – Sindaco Effettivo
  • Alessandro Speranza - Sindaco Supplente 
  • Valeria Galardi - Sindaco Supplente
  • Cristiano Proserpio – Sindaco Supplente

Che cos'è il codice di Internal Dealing?

Il Codice è volto a disciplinare i flussi informativi inerenti operazioni su azioni emesse dalla Società o altri strumenti finanziari collegati poste in essere, anche per interposta persona, dai soggetti che esercitano funzioni di amministrazione, di controllo o di direzione  della Società e dalle persone agli stessi “strettamente associate” (così come definite dall’art. 19 del Regolamento (UE) n. 596/2014), nonché compiute dai “soggetti rilevanti”, ai sensi dell’art. 152-sexies del Regolamento Consob n. 11971/ 1999, ovvero da chiunque detenga una partecipazione pari almeno al 10% del capitale sociale dell’Emittente.

La Società ha adottato un Codice in materia di Parti Correlate?

In attuazione delle disposizioni del Regolamento, il Consiglio di Amministrazione di Ansaldo STS S.p.A. in data 26 novembre 2010, previo parere favorevole del Comitato per le Procedure, ha approvato la Procedura in materia di operazioni con parti correlate della Società e, in pari data, il Collegio Sindacale della Società ha valutato la conformità della stessa ai principî indicati nel Regolamento Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 riguardante le Parti Correlate.

Che cosa si intende per Blocking Period?

Il Codice di Internal Dealing adottato da Ansaldo STS prevede dei c.d. “Blocking periods” durante i quali è fatto espresso divieto ai soggetti obbligati di compiere operazioni rilevanti. Tali “Blocking Periods” sono stati individuati:

  • in un periodo di chiusura di 30 giorni di calendario prima dell’annuncio dell’approvazione di una rendicontazione finanziaria, durante il quale è fatto espresso divieto ai soggetti che esercitano funzioni di amministrazione, di controllo o di direzione di compiere operazioni per proprio conto oppure per conto di terzi, direttamente o indirettamente, relative alle azioni o ai titoli di credito della Società, o a strumenti derivati o ad altri strumenti finanziari ad essi collegati.