Parti correlate

Il Regolamento Consob n. 17221 del 12 marzo 2010  (il “Regolamento”) contiene una disciplina organica per le operazioni poste in essere da società quotate o con azioni diffuse tra il pubblico in misura rilevante con parti correlate al fine di incrementare la trasparenza e la correttezza sostanziale e procedurale delle operazioni realizzate da dette società sia direttamente sia per il tramite di proprie controllate.
 
L’intento primario della disciplina è quello di rafforzare la tutela degli azionisti di minoranza e degli altri portatori di interessi contrastando eventuali abusi che possano scaturire dalle operazioni effettuate tra parti correlate, perseguendo la correttezza sostanziale e procedurale delle operazioni stesse.
 
In particolare, il Regolamento impone alle società quotate l’adozione di un’apposita procedura volta a regolamentare le operazioni con parti correlate.
 
In attuazione delle disposizioni del Regolamento, il Consiglio di Amministrazione di Ansaldo STS S.p.A. in data 26 novembre 2010, previo parere favorevole del Comitato per le Procedure, ha approvato la Procedura in materia di operazioni con parti correlate della Società e, in pari data, il Collegio Sindacale della Società ha valutato la conformità della stessa ai principî indicati nel Regolamento.
La Procedura in materia di operazioni con parti correlate così adottata ha lo scopo di definire le regole, le modalità e i principî volti ad assicurare la trasparenza e la correttezza sostanziale e procedurale delle operazioni con parti correlate poste in essere dalla Società, direttamente o per il tramite di società controllate.

Si segnala, infine, che in data 4 novembre 2013 il Consiglio di Amministrazione, in conformità con quanto disposto dalla Consob con comunicazione numero DEM/10078683 del 24 settembre 2010 in materia di Operazioni con Parti Correlate, ha effettuato una valutazione della procedura adottata, previa acquisizione del parere del Comitato Procedure della Società. Il Consiglio ha valutato adeguata la Procedura “Operazioni con Parti Correlate” della Società, ritenendo non necessario apportare alla stessa alcuna modifica sostanziale.