15 Maggio 2017, ore 12:30

L’Assemblea Ordinaria e Straordinaria degli Azionisti si è tenuta in unica convocazione l’11 maggio 2017 presso la sede della Fondazione Ansaldo.

L’Assemblea è un momento importante nella vita dell’azienda in quanto rappresenta la collettività dei soci che esprimono il loro parere riguardo alle materie che gli competono per legge e secondo lo statuto della società

Quest’anno l’assemblea è stata chiamata a esprimersi su diversi importanti tematiche.

Si è partiti con la discussione della parte straordinaria.

Il punto all’ordine del giorno  era relativo la variazione della chiusura di esercizio dal 31 dicembre al 31 marzo, questo per allineare la chiusura del nostro anno fiscale con quello del gruppo Hitachi agevolando e ottimizzando i processi di reporting; il punto non è stato approvato dall’assemblea 

Per la parte ordinaria, come di consueto, è stato esaminato e approvato il Bilancio di Esercizio al 31 dicembre 2016; non è stata invece autorizzata la distribuzione dell’ utile lasciando i fondi finanziari disponibili per investimenti a sostegno dello sviluppo della società.

In seguito è stato eletto il collegio sindacale sulla base delle liste presentate dagli azionisti; resterà in carica per tre anni con il compito di vigilare sull’attività degli amministratori e controllare che la gestione e l’amministrazione della società si svolgano nel rispetto della legge e dell’atto costitutivo.

L’Assemblea ha inoltre autorizzato l’acquisto di azioni proprie da utilizzare per i piani interni d’incentivazione azionaria, che prevedono l’assegnazione di azioni Ansaldo STS all’Amministratore Delegato e Direttore Generale, ai Dirigenti con Responsabilità Strategiche e alle  risorse chiave dell’azienda.

Per ogni informazione o approfondimento potete trovare tutta la documentazione sul nostro sito web.

http://www.ansaldo-sts.com/sites/ansaldosts/files/copertina_news/dsc_2146.jpg