22 Giu 2010, ore 12:00

Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. ha affidato ad Ansaldo STS (STS.MI) i lavori per il potenziamento tecnologico del Nodo ferroviario di Genova per un corrispettivo pari a 43,7 milioni di Euro.
Le opere in questione riguarderanno la realizzazione di interventi relativi agli impianti di sicurezza e segnalamento a tecnologia innovativa, Apparato Centrale a Calcolatore (ACC) Multistazione e alle telecomunicazioni, tra le stazioni di Genova Voltri e di Genova Brignole.