27 Giu 2017, ore 08:15

Genova, 27 giugno 2017

  • Ansaldo STS è risultata aggiudicataria di una procedura di affidamento avente ad oggetto un accordo quadro per il valore complessivo di 100 milioni di euro

L’accordo è relativo alla fornitura dei servizi di assistenza tecnica, manutenzione e riparazione, riconfigurazione ed aggiornamento di apparati sviluppati da Ansaldo STS e presenti sulla rete RFI, della durata di due anni che disciplina principalmente due tipologie di attività:

  1. Servizi di assistenza tecnica, manutenzione e riparazione di tutti gli apparati a tecnologia Ansaldo STS distribuiti sulla rete RFI;
  2. Interventi di riconfigurazione ed upgrade tecnologico di sistemi ed impianti di fornitura Ansaldo STS relativi principalmente alle tecnologie RBC, SCC/SCCM, ACC/ACCM, SSA, SCMT-T e CTC EVO.

Questi impianti sono ad oggi in esercizio sulle principali direttrici del traffico nazionale su linea convenzionale (SCC / SCCM dei nodi di Torino, Milano, Verona, Venezia, Genova, Napoli, Palermo e sulle direttrici Tirrenica ed Adriatica), nonché su tutte le tratte AV/AC (coinvolgendo le tecnologie RBC/ERTMS LII, ACC/ACCM, SCC/SCCM).

Ansaldo STS è orgogliosa di supportare l'impegno di RFI verso il rinnovamento dei sistemi ferroviari e l’incremento della sicurezza dei passeggeri e della comunità.