Milano
18 Gen 2019, ore 19:45

Obbligo di acquisto di Hitachi Rail Italy Investments S.r.l. ai sensi dell’articolo 108, comma 2, del TUF in relazione alle azioni ordinarie di Ansaldo STS S.p.A.

Chiusura del periodo di presentazione delle richieste di vendita e superamento della soglia del 95% del capitale sociale di Ansaldo STS S.p.A.

Con riferimento alla procedura per l’assolvimento dell’obbligo di acquisto (la “Procedura”) ai sensi dell’art. 108, comma 2, del Decreto Legislativo n. 58 del 24 febbraio 1998, come successivamente modificato ed integrato (il “TUF“), da parte di Hitachi Rail Italy Investments S.r.l. (“HRII”) avente ad oggetto n. 17.584.681 azioni ordinarie di Ansaldo STS S.p.A. (l’“Emittente” o “Ansaldo STS”), ciascuna con valore nominale di Euro 0,50 e rappresentanti l’8,792% del capitale sociale dell'Emittente, quotate sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana (“MTA”), HRII rende noto che il periodo di presentazione delle richieste di vendita, che ha avuto inizio il 17 dicembre 2018, si è concluso in data odierna (il “Periodo di Presentazione delle Richieste Di Vendita”).

I termini utilizzati con lettera iniziale maiuscola non altrimenti definiti nel presente comunicato hanno il significato ad essi attribuito nel documento informativo relativo alla Procedura approvato da CONSOB con delibera n. 20739 del 12 dicembre 2018 e pubblicato in data 14 dicembre 2018 (il “Documento Informativo”).

Sulla base dei risultati provvisori comunicati da Banca IMI, in qualità di Intermediario Incaricato del Coordinamento della Raccolta delle Richieste di Vendita, si rende noto che alla data odierna risultano presentate Richieste di Vendita per complessive n. 9.375.479 azioni ordinarie di Ansaldo STS, pari al 4,688% del capitale sociale dell’Emittente e al 53,316% delle azioni ordinarie di Ansaldo STS oggetto della Procedura.

Il corrispettivo dovuto ai titolari delle azioni ordinarie dell’Emittente portate in adesione alla Procedura, pari ad Euro 12,70 per azione (il “Corrispettivo”), sarà pagato agli aderenti alla Procedura in data 25 gennaio 2019, corrispondente al quinto giorno di borsa aperta successivo alla chiusura del Periodo di Presentazione delle Richieste di Vendita, a fronte del contestuale trasferimento del diritto di proprietà su tali azioni a favore di HRII.

Si segnala che, durante il Periodo di Presentazione delle Richieste di Vendita, in conformità alla normativa applicabile, HRII ha acquistato al di fuori della Procedura, tramite Intermonte SIM S.p.A., ulteriori n. 6.521.528 azioni ordinarie di Ansaldo STS, pari al 3,261% del capitale sociale dell’Emittente, tutte ad un prezzo, in ciascun caso, non superiore al Corrispettivo, ossia ad Euro 12,70 per azione.

Tenuto conto delle azioni ordinarie dell’Emittente portate in adesione alla Procedura, sulla base dei risultati provvisori di cui sopra (se confermati), e delle n. 182.415.319 azioni ordinarie di Ansaldo STS, pari al 91,208% del capitale sociale dell’Emittente, già direttamente detenute da HRII prima dell’inizio del Periodo di Presentazione delle Richieste di Vendita, nonché le ulteriori n. 6.521.528 azioni ordinarie di Ansaldo STS acquistate da HRII al di fuori della Procedura, pari al 3,261% del capitale sociale dell’Emittente, HRII giungerà a detenere complessivamente n. 198.312.326 azioni ordinarie di Ansaldo STS, pari al 99,156% del capitale sociale dell’Emittente.

In considerazione dell’avvenuto raggiungimento da parte di HRII di una partecipazione complessiva superiore al 95% del capitale sociale dell’Emittente, ricorrendone i presupposti di legge, come già indicato nel Documento Informativo e nel comunicato stampa diffuso in data 11 gennaio 2019, HRII eserciterà il Diritto di Acquisto ai sensi dell’art. 111 del TUF sulle azioni ordinarie di Ansaldo STS ancora in circolazione e adempirà altresì all’Obbligo di Acquisto ai sensi dell’art. 108, comma 1, del TUF, dando corso ad un’unica procedura concordata con CONSOB e Borsa Italiana (la “Procedura Congiunta”).

Sempre secondo quanto indicato nel Documento Informativo, il corrispettivo che sarà pagato da HRII nel contesto della Procedura Congiunta sarà pari al Corrispettivo, ossia Euro 12,70 per ciascuna azione ordinaria di Ansaldo STS, ai sensi dell’art. 108, comma 3, del TUF, come richiamato dall’art. 111 del TUF.

Le informazioni sulle modalità di svolgimento della Procedura Congiunta, nonché sulle modalità e la tempistica relative alla revoca dalla quotazione e negoziazione delle azioni dell’Emittente dal MTA, saranno rese note nel successivo comunicato sui risultati definitivi della Procedura, che verrà reso noto entro il 25 gennaio 2019 ai sensi dell’art. 50-quinquies, commi 2 e 5, del Regolamento Emittenti.