La lotta al cambiamento climatico rappresenta un obiettivo sfidante e urgente.

Ansaldo STS vede il cambiamento climatico principalmente come a una fonte di opportunità. In questa logica analizza i possibili impatti delle proprie scelte strategiche sulle emissioni di gas serra, considerando un arco temporale di breve, medio e lungo periodo, allo scopo di identificare possibili sviluppi per business e migliorare l’efficienza in tutte le fasi delle proprie attività.

La riduzione delle emissioni di gas serra sono intraprese nell'ambito del sistema di gestione ambientale messo a punto da Ansaldo STS a livello globale, che definisce la strategia di Carbon Management basata sui seguenti principi:

  • approccio globale: sviluppo di meccanismi per accrescere l’impegno di tutte le sedi e dei siti produttivi;
  • obiettivi di lungo termine ragionevoli e raggiungibili: stabilire una visione chiara e realistica delle azioni da intraprendere;
  • sostegno allo sviluppo delle tecnologie: sviluppare soluzioni tecnologiche avanzate.

Tale strategia si concentra essenzialmente su tre aree di influenza:

  • le attività interne e le emissioni dirette (emissioni Scope 1);
  • i fornitori di energia e le rispettive emissioni indirette riconducibili alle attività dell’azienda (emissioni Scope 2);
  • la supply chain di Ansaldo STS e le emissioni conseguenti agli spostamenti dei dipendenti e alla produzione e consegna di beni e servizi (emissioni Scope 3).